Microsoft ha aggiornato l’app Mail per Windows 10 Insiders nel Fast ring. L’app di posta aggiornata è ora la versione 16005, che include alcune modifiche interessanti. I primi utenti dell’ultima app di posta hanno scoperto un nuovo Area di scrittura dentro.

Microsoft ha originariamente introdotto il supporto per penna stilo per Mail a giugno 2018 con l’aggiunta di una scheda Disegna all’app. Ora la grande M sta facendo un ulteriore passo avanti con Writing Area. Area di scrittura è simile a prendere appunti su OneNote in quanto consente di scrivere e-mail con una penna stilo in Mail. Quindi l’app converte la scrittura a mano in testo standard.

L’area di scrittura di Mail migliorerà sicuramente il fascino dell’app Mail per gli utenti con dispositivi touch. Sarà perfetto per i dispositivi Surface Pro per laptop / tablet 2 in 1. Tuttavia, gli utenti con qualsiasi dispositivo Windows 10 che supporti le penne a stilo potranno utilizzare l’Area di scrittura.

Microsoft sta portando i dispositivi Surface a un nuovo livello nel 2020 con Surface Neo e Surface Duo. Si tratta di dispositivi mobili pieghevoli che Microsoft dovrebbe rilasciare verso la fine del 2020. Surface Neo è un tablet e laptop pieghevole 2 in 1 che verrà spedito con una penna stilo. Quindi, questo è un dispositivo in arrivo La nuova area di scrittura di Mail sarà l’ideale per.

Microsoft ha anche rimosso la Posta in arrivo focalizzata da Mail 16005. La Posta in arrivo focalizzata è scomparsa dall’app Mail aggiornata. Di conseguenza, tutte le e-mail ricevute sono ora incluse in una singola scheda. Quindi, sembra che la grande M possa rimuovere Focused Inbox da Mail.

Leggi anche  Microsoft espande la campagna di aggiornamento forzato di Windows 10 v1809

L’aggiunta dell’area di scrittura, tuttavia, sarà sicuramente una gradita modifica a Mail. Con esso, è possibile utilizzare la penna per lo stilo per la scrittura di e-mail in Mail. Per ora, Writing Area è limitata a Mail 16005, che è disponibile solo per alcuni addetti ai lavori di Windows 10.

LEGGI SUCCESSIVO: