Sappiamo tutti come è disponibile la funzionalità di Windows Update ogni volta che si desidera installare le funzionalità di sicurezza più recenti, nonché i driver.

Tuttavia, sembrano sempre consegnati in blocco e eventuali aggiornamenti o driver non necessari devono essere rimossi manualmente in seguito.

Bene, questo non sarà il caso per molto più tempo, dal momento che Microsoft sta pianificando di portare avanti alcune modifiche. A partire da Windows 10 20H1, noto anche come versione 2004, gli utenti saranno in grado di accedere a una nuova sezione di Windows Update per vedere gli aggiornamenti opzionali disponibili.

Come posso accedere agli aggiornamenti opzionali su Windows 10?

Troverai questo nuovo menu seguendo questo percorso:

  1. stampa Inizio
  2. Vai a impostazioni
  3. Selezionare Aggiornamento e sicurezza
  4. Vai a aggiornamento Windows
  5. Qui troverai una nuova funzione selezionabile chiamata Visualizza aggiornamenti opzionali

Gli utenti che fanno già parte del Fast Ring del programma Windows Insider possono provare questa funzione.

Microsoft ha dichiarato che anche alcuni miglioramenti specifici del driver sono in cantiere:

Stiamo ancora lavorando per semplificare la visualizzazione di tutti gli aggiornamenti opzionali (inclusi driver, aggiornamenti delle funzionalità e aggiornamenti mensili di qualità non di sicurezza) in un unico posto. Per i driver, non è più necessario cercare Gestione dispositivi per un dispositivo specifico da aggiornare. Windows Update manterrà automaticamente aggiornati i driver, ma se si verifica un problema, uno di quei driver opzionali potrebbe aiutare […]

Tuttavia, questo non è l’unico nuovo strumento aggiunto da Microsoft. Quest’ultima build porta anche una nuova esperienza di configurazione di un gruppo familiare che consente agli utenti di configurare altri membri della famiglia fin dall’esperienza immediata.

Leggi anche  Come EOL di Windows 7 ha reso Windows 10 il sistema operativo più popolare

Non sono stati segnalati bug o problemi significativi relativi a quest’ultima funzionalità. Tuttavia, ci sono state segnalazioni dell’aggiornamento che richiedono molto tempo.

Questo non è un problema serio e Microsoft non ha ancora commentato se ha ancora una soluzione.

Pensi che gli aggiornamenti opzionali miglioreranno le cose per gli utenti? Facci sapere nella sezione commenti qui sotto.