VMware è una soluzione software di virtualizzazione che consente agli utenti di creare un ambiente virtuale sul proprio PC. Questo, a sua volta, offre numerosi vantaggi che vanno dalla capacità di eseguire diversi sistemi operativi sullo stesso PC all’isolamento dei guasti o persino all’esecuzione di un programma per il debug prima della sua installazione finale.

Tuttavia, come applicabile a quasi tutto, VMware non è immune da errori e uno comune è quello di VMware che non funziona su Windows 10.

Tuttavia, lo stesso può anche essere corretto facilmente ed efficacemente. Un attimo!.

Soluzione semplice quando VMware non funziona su Windows 10

1. Disabilitare l’elenco Hyper-V

  1. Lanciare Task Manager. Puoi farlo digitando Task Manager nel Casella di ricerca Cortana e selezionando dai risultati mostrati. In alternativa, fare clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni. Dal menu di scelta rapida che mostra, selezionare Task Manager.
  2. Nel Task Manager finestra che si apre, selezionare il Servizi
  3. Sotto Servizi, individuare Elenco Hyper-V, se è lì.
  4. Una volta che hai trovato Hyper-V elenco, vedere se è Stato viene mostrato come In esecuzione.
  5. Se è in esecuzione, fai clic con il tasto destro sullo stesso e seleziona Fermare.
  6. Vicino Task Manager.

2. Arrestare i servizi Hyper-V

  1. Apri il Servizi Il modo più semplice per farlo è digitare Servizi nel Casella di ricerca Cortana e selezionando dal risultato della ricerca mostrato.
  2. Nel Servizi finestra, probabilmente ci sono diversi elenchi per Hyper-V.
  3. Controlla se loro Stato viene mostrato come Fermato.
  4. Altrimenti, tasto destro su ciascuno e selezionare Fermare.

3. Arresta Hypervisor

  1. Lanciare PowerShell. Ancora una volta, questo può essere fatto digitando PowerShell nel Scatola Cortana e selezionando dai risultati. Oppure, fare clic con il tasto destro su Inizio e seleziona PowerShell (Admin) dal menu che si apre.
  2. Nel PowerShell finestra, digitare il seguente comando:bcdedit / disattiva hypervisorlaunchtype
  3. stampa accedere.
  4. Reboot il tuo PC.
  5. Nel caso in cui Hypervisor sia necessario per qualsiasi altra applicazione, è sempre possibile riattivare lo stesso. Per riattivazione di Hypervisor, lanciare PowerShell
  6. Nel PowerShell finestra, digitare il seguente comando:bcdedit / set hypervisorlaunchtype auto
  7. stampa accedere.
  8. Reboot il tuo PC.
Leggi anche  Come interrompere la chiusura di PowerShell dopo aver eseguito uno script

4. Disattiva l’integrità della memoria

    1. Lanciare Sicurezza di Windows. Il collegamento a questo dovrebbe essere già nel Barra delle applicazioni oppure puoi semplicemente digitare Sicurezza di Windows nel Scatola Cortana e seleziona dagli spettacoli risultati.
    2. Nel Sicurezza di Windows, scegli Sicurezza del dispositivo dalle opzioni a sinistra.
    3. Sotto Sicurezza del dispositivo, clicca su Dettagli di isolamento del nucleo sotto Isolamento del nucleo.
    4. Dovresti vedere il Integrità della memoria interruttore a levetta. Assicurarsi che sia spento.
    5. Se l’opzione è disattivata, è necessario apportare le modifiche necessarie nel registro per disattivarlo.
    6. Lanciare Editor del registro digitando regedit nel Casella di ricerca Cortana e selezionando dai risultati della ricerca mostrati.
    7. Dalle opzioni a sinistra, selezionare: Computer \\ HKEY_LOCAL_MACHINE \\ SYSTEM \\ CurrentControlSet \\ ControlDevice \\ GuardScenarios \\ Hypervisor \\ EncedCodeIntegrity

Cambia il valore di Abilitato REG_DWORD per se è impostato su 1, che dovrebbe essere il caso se Integrità della memoria è impostato per Su. Vicino Editor del registro.


I passaggi precedenti dovrebbero essere tutto ciò che devi fare se VMware non funziona su Windows 10.

Nel frattempo, ecco alcune risorse aggiuntive per la tua lettura.