Non c’è motivo di negare che PowerShell sia molto più potente del Prompt dei comandi, quindi cosa puoi fare quando non funziona correttamente? Se anche tu hai riscontrato un fastidioso problema e non sai cosa fare, questa è la guida per te.

Cercare di eseguire PowerSheel ti dà invece questo errore: PowerShell non è riconosciuto come comando interno o esterno. O forse stai vedendo uno degli errori PowerShell più semplici, ma ampiamente diffusi: Termine non riconosciuto.

In un caso o nell’altro, abbiamo soluzioni per te. Controllali uno per uno nelle righe sottostanti.

Cosa posso fare quando PowerShell non viene riconosciuto?

1. Apportare alcune modifiche alla variabile di ambiente del percorso

Gli utenti esperti si vantano di risolvere il problema aggiungendo facilmente questo alla loro variabile di ambiente del percorso: % SYSTEMROOT% System32WindowsPowerShellv1.0

Prova lo stesso anche in caso di mancanza di una variabile di ambiente. Se non fa alcuna differenza, puoi anche cambiare il tuo script in questo: % SYSTEMROOT% System32WindowsPowerShellv1.0powershell.exe


2. Cambia la costante COMMAND

D’altra parte, se non sei in grado di risolvere i problemi con le due precedenti soluzioni rapide, questo dovrebbe essere il tuo prossimo ovvio passo.

Trova la tua strada per il win32.js a dire / Piattaforma / win32.js. Mentre sei lì, cambia il Costante COMANDO a partire dal powershell per start / b powershell.


3. Richiamare la versione a 64 bit da Visual Studio quando i comandi di PowerShell non vengono riconosciuti

Se hai a che fare con comandi PowerShell non riconosciuti quando vengono chiamati da Visual Studio 2017, inizia da qui: Visual Studio 2017 è a 32 bit, quindi evoca la versione a 32 bit di PowerShell.

Leggi anche  Il modulo PowerShell non può essere caricato? Prova queste semplici correzioni

Avviare PowerShell manualmente su Windows a 64 bit significa utilizzare la versione a 64 bit di PowerShell, quindi questa è la radice del problema stesso.

In questo caso, evocare specificamente la versione a 64 bit da Visual Studio utilizzando questa sintassi:
% WINDIR% SysNativeWindowsPowerShellv1.0PowerShell.exe


4. Controllare l’ortografia quando viene visualizzato l’errore Term non riconosciuto

Quando l’errore visualizzato indica che un termine non è riconosciuto come il nome di un cmdlet, una funzione, un file di script o un programma eseguibile, le cose sono molto più semplici.

Tutto quello che devi fare è controllare ulteriormente l’ortografia del nome. Se è stato incluso un percorso, assicurarsi che il percorso sia corretto e riprovare.


Inoltre, sembra che l’aggiunta di PowerShell al percorso sembra risolvere il problema. Tuttavia, c’è un aspetto negativo da prendere in considerazione. Non tutti sono interessati ad aggiungere PowerShell al percorso; potresti semplicemente cercare un modo per installare e utilizzare il pacchetto.

Queste procedure hanno avuto successo? Utilizza l’area commenti per farcelo sapere.

LEGGI SUCCESSIVO: