SharePoint è uno strumento software collaborativo che fa parte di Microsoft Office Suite. Come strumento collaborativo, sono attese connessioni utente. Una volta aggiunto, dovrai anche aggiornare, importare e sincronizzare le loro informazioni di conseguenza per rimanere aggiornato.

Esistono molti metodi che è possibile utilizzare per aggiungere, importare o sincronizzare gli utenti in SharePoint, ma il modo più rapido e semplice è l’utilizzo di Active Directory (AD).

Può essere utilizzato in alternativa all’utilizzo di Microsoft Identity Manager (MIM) per importare i dati del profilo utente da Servizi di dominio Active Directory (AD DS) nel dominio.

Una limitazione è che l’importazione AD funziona solo con Servizi di dominio Active Directory (AD DS) e non funziona con altri servizi di directory. Inoltre, se si utilizza l’importazione AD, MIM o altri gestori di identità esterni non sono disponibili per le connessioni ad altre origini dati come le applicazioni aziendali.

Nonostante sia la sincronizzazione veloce e il metodo di importazione, Active Directory presenta alcune situazioni in cui non svolge correttamente il proprio lavoro.

Perché il mio profilo utente di SharePoint non si sincronizza con AD?

Ecco un elenco di quando e perché la sincronizzazione e l’importazione di Active Directory potrebbero non funzionare:

Cose da sapere su Active Directory

Leggi anche  Correzione: la sincronizzazione dei profili utente non è attualmente fornita