Le impostazioni sulla privacy di Internet Explorer influiscono sul modo in cui i siti Web monitorano la tua attività online. Quindi, non essere in grado di modificare le impostazioni di sicurezza di Internet Explorer non è davvero un’opzione da considerare.

Dovresti essere in grado di decidere quando i siti possono utilizzare le informazioni sulla tua posizione, quali cookie sono memorizzati o bloccare i popup indesiderati. Se sei d’accordo, usa le tecniche evidenziate nel post qui sotto.

Cosa posso fare se le impostazioni di sicurezza di Internet Explorer continuano a essere ripristinate?

1. Contatta il tuo amministratore

Stai usando un computer basato su dominio? In tal caso, il tuo amministratore potrebbe aver configurato nuovi criteri che ti impediscono di modificare le impostazioni di sicurezza di Internet Explorer. Contatta l’amministratore per richiedere ulteriori dettagli.


2. Controllare il registro di Windows

  1. Clicca il Pulsante Start.
  2. genere regedit nel Casella di ricerca di Windows sul barra delle applicazioni e premere accedere.
  3. Se richiesto da Controllo dell’account utente, clicca per aprire il file Editor del registro.
  4. Trova la tua strada per HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREPoliciesMicrosoftWindowsCurrentVersionInternet.
  5. Controlla gli articoli Security_options_edit e Security_zones_map_edit.
  6. In caso di ricerca delle opzioni, impostare il valore su .

Se il tuo computer non è basato su dominio, controlla nuovamente il registro, poiché la sicurezza di Internet Explorer potrebbe essere disabilitata dal registro.

Se non riesci a modificare il registro di Windows 10, leggi questa pratica guida e trova le soluzioni più rapide al problema.


Non riesci ad accedere all’editor del registro? Le cose non sono così spaventose come sembrano. Dai un’occhiata a questa guida e risolvi rapidamente il problema.

Leggi anche  Come modificare la directory di installazione predefinita di Adobe

3. Ripristina Internet Explorer

  1. Prima di tutto, chiudi tutte le finestre e i programmi.
  2. Aperto Internet Explorer.
  3. Selezionare Strumenti → Opzioni Internet → Avanzate.
  4. Nel Finestra di dialogo Ripristina impostazioni di Internet Explorer, Selezionare Ripristina.
  5. Quando viene richiesto Sei sicuro di voler ripristinare tutte le impostazioni di Internet Explorer?, conferma l’azione selezionando Ripristina.
  6. Quando Internet Explorer termina l’applicazione delle impostazioni predefinite, selezionare Vicino.
  7. Quindi selezionare ok.
  8. Riavvia il PC per applicare queste nuove modifiche.

Nota: Questo processo non è reversibile. Tutte le precedenti impostazioni di Internet Explorer vengono perse dopo il ripristino.

Se le impostazioni di sicurezza sono ancora disattivate, ripristinarle come erano quando Internet Explorer è stato installato per la prima volta sul PC.


4. Eseguire un avvio parziale quando le impostazioni di sicurezza continuano a essere ripristinate

  1. Nel casella di ricerca sul barra delle applicazioni, genere msconfig.
  2. Il Utilità di configurazione del sistema apparirà sullo schermo.
  3. Sul Scheda Servizi di Configurazione del sistema, spunta il Nascondi la casella di controllo di tutti i servizi Microsoft.
  4. Questo mostrerà solo servizi di terze parti. Clic Disabilitare tutto per disabilitarli.
  5. Nel Scheda Avvio di Configurazione del sistema, Selezionare Apri Task Manager.
  6. Sotto Avviare, per ciascun elemento di avvio, selezionare l’elemento, quindi selezionare disattivare.
  7. Vicino Task Manager.
  8. Sul Scheda di avvio, Selezionare ok.

Alcuni strumenti software di terze parti possono causare problemi alle impostazioni di sicurezza. Prova a eseguire un avvio pulito per escluderlo. Quando riavvii il computer, assicurati che sia in un ambiente di avvio pulito.


Impossibile aprire Task Manager? Non preoccuparti, abbiamo la soluzione giusta per te.

Leggi anche  FIX: Microsoft Office Picture Manager non stampa

Se stai tentando di modificare le impostazioni di sicurezza di Internet Explorer e riscontri problemi, consulta l’elenco sopra delle correzioni più comuni.

In caso di ulteriori domande o suggerimenti, lasciali nella sezione commenti qui sotto e saremo sicuri di verificarli.

LEGGI SUCCESSIVO: