Le autorità internazionali stanno implementando le normative sulla privacy in tutto il mondo a partire da tardi. Pertanto, le aziende devono trovare un modo per adattarsi anche a tali conformità.

Alcune aziende hanno dimostrato ai propri clienti strumenti per valutare la loro conformità alle normative sulla privacy. Ad esempio, Microsoft fornisce agli utenti di Office 365 il punteggio di conformità Microsoft.

Nuovi standard e normative stanno arrivando

Ad oggi, il Microsoft Compliance Score supporta più regolamenti e standard che verranno applicati nel nuovo futuro.

In questo modo le aziende che lo utilizzano possono iniziare ad adattare e apportare tutte le modifiche necessarie prima che le normative e gli standard diventino ufficiali.

Per cominciare, ora implementa la California Consumer Privacy Act (CCPA) degli Stati Uniti e la brasiliana Lei Geral de Proteção de Dados (letteralmente, General Data Protection Law).

La prossima aggiunta è la norma ISO / IEC 27701: 2019. Questo aiuta le aziende a creare e mantenere un sistema di gestione delle informazioni sulla privacy (PIMS).

Infine, è in fase di implementazione anche il supporto per Service Organization Controls (SOC) 1 e 2. Questo standard tratta questioni di riservatezza dei dati nell’archiviazione su cloud.

Come i clienti possono utilizzare il punteggio di conformità Microsoft

Con questo nuovo aggiornamento, i punteggi di valutazione per ciascuno di questi standard e regolamenti sono mostrati in percentuali e punti.

Le aziende possono ora utilizzare il nuovo punteggio di conformità Microsoft per vedere cosa devono fare per aumentare il punteggio di conformità per ciascuna valutazione.

Quali altri standard internazionali dovrebbero includere i futuri aggiornamenti del Microsoft Compliance Score? Condividi le tue opinioni nella sezione commenti qui sotto.

Leggi anche  Surface Duo per supportare più modalità di schermo