Office 365 è una linea di servizi in abbonamento offerti da Microsoft come parte della linea di prodotti Microsoft Office e può essere considerata una forma alternativa di Microsoft Office Suite.

Office 365 viene costantemente aggiornato per offrire agli utenti la migliore esperienza con tutti i servizi che offre, ma è ovvio che alcuni bug scivolano attraverso le fessure lungo il percorso.

Questo sarebbe il caso di un problema di Office 365 che gli utenti hanno segnalato nei forum di Microsoft:

Quando utilizzo IE11 per visualizzare il mio Outlook 365 online, ricevo il seguente errore. “Office.com non risponde a causa di uno script di lunga durata.” Gli utenti che hanno riscontrato questo problema hanno dichiarato che la loro e-mail funziona molto lentamente.

Il personale di Microsoft avrebbe presto risposto e, sulla base della sua risposta, abbiamo realizzato questa guida che ti spiegherà come risolvere il programma.

Cosa fare se Office 365 non risponde

1. Aggiorna il tuo PC all’ultima versione di Windows 10

  1. Selezionare Inizio
  2. Clicca su impostazioni (l’icona a forma di ingranaggio nel menu Start)
  3. Clic Aggiornamenti e sicurezza
  4. Seleziona il aggiornamento Windows scheda nella barra laterale
  5. Selezionare Controlla gli aggiornamenti
    • Se è già stato scaricato un aggiornamento, selezionare Aggiorna ora
  6. Ricomincia il tuo PC

Inoltre, puoi anche aggiornare il tuo PC Windows 10 utilizzando un Windows Update Manager di terze parti.

2. Aggiorna il tuo browser Internet

Secondo il supporto ufficiale di Office, Edge, Internet Explorer 11, Firefox e Chrome offrono la migliore esperienza per i servizi Web di Office 365 su Windows 10:

Leggi anche  Come convertire pagine Apple in documenti Word

Mentre alcuni di questi browser si aggiornano automaticamente quando li apri, alcuni devono essere avviati manualmente. Controlla la documentazione di ciascun rispettivo browser per vedere come aggiornarli correttamente.

3. Cancella la cache e i cookie del browser Internet

Office 365 potrebbe avere problemi nell’esecuzione quando la cache del browser è già piena di dati. Come tale, è una buona idea eseguire una pulizia della cache di tanto in tanto e vedere se questo risolve il problema.

Dai un’occhiata a questi link per le guide ufficiali su come svuotare la cache e la cronologia di navigazione su tutti i browser supportati:

  • Microsoft Edge
  • Internet Explorer
  • Mozilla Firefox
  • Google Chrome

Se hai provato tutte le soluzioni sopra e il problema persiste, dovresti prendere in considerazione la possibilità di contattare il supporto di Office 365.

Le soluzioni elencate ti hanno aiutato a rendere di nuovo reattivo Office 365? Forniscici il tuo feedback nella sezione commenti qui sotto.