Un sistema complesso come Windows non può esistere senza la presenza di determinati elementi elementari. Nel caso del sistema operativo Windows, questi blocchi predefiniti sono chiamati kernel.

Il kernel è il collegamento tra tutti i componenti hardware e software del tuo computer e controlla tutti i processi in esecuzione sul sistema.

Ovviamente, Windows non è l’unico sistema operativo sul mercato. Esistono molti sistemi operativi e tutti hanno la loro giusta dose di differenze e somiglianze.

Un buon esempio di un altro sistema operativo è Linux, anch’esso basato sulla codifica nota come kernel.

Esistono alcune differenze di base tra i kernel di Windows e Linux e questo articolo intende dettagliare quali sono tali differenze.

Cosa distingue i kernel di Windows dai kernel di Linux?

1. Il loro scopo

Il kernel di Windows è un kernel commerciale sviluppato da Microsoft, mentre il kernel di Linux è open source basato su Unix.

2. Accessibilità al codice sorgente

Essendo un software commerciale, non c’è accesso al codice sorgente di Windows, mentre tutti hanno accesso al codice sorgente di Linux. Ciò significa che chiunque può lavorare allo sviluppo ed è gratuito da usare come meglio credi.

3. Architettura diversa

Ci sono differenze anche nel modo in cui è costruita la codifica. Il kernel di Windows ha un’architettura ibrida mentre il kernel di Linux ha un’architettura monolitica.

4. Protocolli di controllo dell’accesso ai file diversi

Il kernel di Windows utilizza un Elenco controllo accessi per i protocolli di controllo dell’accesso ai file. D’altra parte, il kernel Linux utilizza le autorizzazioni Unix tradizionali e ACL POSIX per il controllo dell’accesso ai file.

Leggi anche  Best practice per evitare errori di verifica della sicurezza del kernel

5. Posizione dello stack della GUI

Il kernel di Windows include uno stack GUI nel kernel. Tuttavia, il kernel Linux mantiene lo stack della GUI nello spazio utente.

6. Funzionalità di supporto multiutente

Il kernel di Windows può offrire supporto multi-utente e multi-sessione, ma dipende dalla versione e dall’edizione del sistema operativo Windows. Linux, d’altra parte, offre ambienti multiutente al 100%.

7. Posizione di archiviazione della configurazione

Il kernel di Windows mantiene un registro per memorizzare le sue configurazioni. Linux sceglie di mantenere le sue configurazioni in file.

8. Il modo in cui gestisce i dispositivi su cui gira

A seconda del dispositivo su cui si esegue il kernel di Windows, si comporterà in modo diverso a causa di un meccanismo variabile. Linux si comporterà allo stesso modo su tutti i dispositivi.

Un sommario

Come puoi vedere, ci sono molte differenze che distinguono i kernel di Windows e Linux. Naturalmente, la maggior parte di essi implica l’accessibilità e il modo in cui si comportano in determinate situazioni.

Mentre a prima vista il kernel di Windows sembra meno permissivo, è anche molto più facile da capire per l’utente comune. Questo rende il sistema operativo che comprende di gran lunga migliore per un uso commerciale su larga scala, mentre il codice Linux è migliore per lo sviluppo.

Hai trovato questo articolo utile? Facci sapere se abbiamo saltato alcune differenze importanti tra i due kernel nella sezione commenti qui sotto.