Windows Server Manager è una sorta di sportello unico che consente al personale IT di tenere sotto controllo tutti i server ospitati su una rete. Il responsabile IT – o chiunque abbia qualsiasi altra designazione che sovrintenda allo strumento Server Manager – ha la capacità di gestire i ruoli del server senza avere accesso fisico ai server.

Allo stesso modo, la persona può anche apportare modifiche alla configurazione sia su server locali che remoti tramite lo stesso Server Manager. Introdotto per la prima volta con Windows Server 2008, Server Manager è una funzionalità abbastanza robusta ma pratica che fa il suo lavoro in modo piacevole.

Sfortunatamente, le cose possono e spesso vanno male anche con gli strumenti più ben progettati e lo stesso vale anche per Windows Server Manager. Detto questo, riportare le cose in pista è anche un semplice lavoro che può essere fatto praticamente da chiunque.

FIX: Impossibile aprire Windows Server Manager

1. Eseguire il comando DSIM RestoreHealth

  1. Lanciare Prompt dei comandi. Il modo più semplice per farlo è digitare cmd nel Casella di ricerca Cortana e selezionando dal risultato della ricerca mostrato.
  2. Nel Prompt dei comandi finestra, digitare il seguente comando – DISM.exe / Online / Cleanup-image / Restorehealth

  3. stampa accedere per iniziare il processo.
  4. Utilizzando il comando SFC ScanNow:
  5. Lanciare Prompt dei comandi finestra come prima.
  6. Digita il seguente comando sfc / scannow

  7. stampa accedere. Ciò avvierà il processo e potrebbe richiedere alcuni minuti prima che sia completato.
  8. Utilizzando StartComponentCleanup:
  9. Mentre sei ancora in Prompt dei comandi finestra, digitare il seguente comando – dism / online / cleanup-image / startcomponentcleanup.
  10. stampa accedere e attendere fino al completamento del processo.

2. Eliminare manualmente il file user.config

  1. Passa al seguente file nel tuo Cartella C. o qualunque marchio tu abbia usato per identificare il cartella root nel PC -C: \\ Users \\ NomeUtente \\ AppData \\ Local \\ Microsoft_Corporation \\ ServerManager.exe_StrongName_m3xk0k0ucj0oj3ai2hibnhnv4xobnimj10.0.0.0user.config
  2. Elimina il user.config file.
  3. Ricomincia Server Manager. Questo ricrea il file.
  4. Questo risolverà anche eventuali problemi di file danneggiati e simili.

3. Modifiche al rollback

  1. Questo è applicabile se non si è in grado di avviarsi Server Manager solo di recente e che le cose hanno funzionato bene prima di quello.
  2. In tal caso, assicurarsi che non si verifichino conflitti software.
  3. Alcuni hanno segnalato problemi con il driver grafico.
  4. Se hai aggiornato il tuo driver grafico recentemente, ripristinare le modifiche tramite Ripristino del sistema o disinstallare il driver.
  5. Prova a riavviare Server Manager.

4. Aggiorna Windows

  1. Clicca su InizioimpostazioniAggiornamento e sicurezza.
  2. Nel aggiornamento Windows pagina, fare clic sulla Controlla gli aggiornamenti per vedere se ci sono aggiornamenti disponibili.
  3. Assicurati di scaricare e installare se disponibili.
  4. È estremamente importante avere tutti gli ultimi aggiornamenti installati, inclusi quelli più recenti .Netto componenti che garantiscono il buon funzionamento del server.
  5. Assicurati inoltre di scaricare le ultime Strumento di amministrazione del server remoto per il Windows 10 versione stai correndo.

I passaggi precedenti dovrebbero aiutare a gestire la situazione quando Windows Server Manager non si apre.

Nel frattempo, ecco alcuni link correlati che puoi consultare:

Leggi anche  Soluzione rapida quando VMware non vede i dispositivi USB