Task Manager è uno strumento incredibilmente utile che molti utenti di Windows tendono a ignorare, principalmente perché tutto ciò che fa è mostrare grafici e numeri che tutti possono capire.

Può essere utilizzato per monitorare i processi attivi sul PC, l’utilizzo della CPU e della RAM di programmi diversi, nonché alcune specifiche hardware.

Un buon esempio è come utilizzare Task Manager per monitorare il numero di core e thread nella CPU.

Tuttavia, alcuni utenti hanno riferito di avere problemi con questo aspetto di Task Manager, poiché mostra meno core e thread rispetto alla CPU:

È una vecchia CPU e dopo molto tempo sono entrato nel task manager e mostra solo 1 core e 2 processori logici anche se il sito Intel menziona 2 core e 4 thread.

Questo è un problema che si verifica soprattutto su PC di fascia bassa, come quelli dual-core in natura.

Dal momento che non tutti possono permettersi di aggiornare costantemente, abbiamo creato questa guida che ti mostrerà esattamente cosa fare in questo tipo di situazione.

Come abilito tutti i core sulla mia CPU?

1. Utilizzare uno strumento di monitoraggio diverso

A volte questo problema può essere un semplice bug di visualizzazione da Task Manager. Basta riavviare il PC e ricontrollare. Se il numero di core e thread è ancora incoerente, dovresti provare a utilizzare uno strumento di monitoraggio diverso per la tua CPU.

Esistono numerosi strumenti software in grado di monitorare l’attività della CPU e molti di essi sono persino migliori di Task Manager. Non solo possono monitorare il numero di core e thread, ma possono anche controllare la temperatura, la velocità minima e massima di elaborazione e altro.

Leggi anche  Windows PowerShell non disinstallerà le app? Prova questo

Per maggiori dettagli su questi prodotti, dai un’occhiata a questo articolo approfondito che abbiamo scritto su di loro.

2. Assicurarsi che tutti i core della CPU siano abilitati

  1. stampa finestre + R