Il client di posta elettronica Microsoft, ormai fuori produzione ma popolare, Windows Live Mail, presenta un fastidioso problema che provoca la creazione di cartelle ed e-mail duplicate per Posta inviata, Bozze, Posta eliminata e Posta indesiderata.

Quindi, se ti stai chiedendo come rimuovere cartelle ed e-mail duplicate di Windows Live Mail, sei nel posto giusto.

Questo problema si verifica perché il client Windows Live Mail crea automaticamente cartelle speciali per archiviare le e-mail sul server di posta, causando problemi di duplicazione.

Se sei afflitto da questo problema e vuoi sbarazzarti delle cartelle duplicate e delle e-mail, ecco come farlo.

Come posso rimuovere cartelle ed e-mail duplicate di Windows Live Mail?

1. Elimina manualmente le cartelle duplicate

  1. Avviare il client Windows Live Mail se non è già in esecuzione.
  2. Fare clic con il tasto destro del mouse sull’intestazione dell’account e-mail e selezionare Proprietà.
  3. Nella finestra Proprietà, aprire il IMAP scheda.
  4. Deseleziona Archivia cartelle speciali sul server IMAP opzione sotto l’opzione Cartelle speciali sezione.
  5. Clic ok per salvare le modifiche. Ti verrà richiesto ricaricare la cartella, fare clic su Sì.
  6. Windows Live Mail impiegherà alcuni minuti per scaricare e aggiornare l’elenco delle cartelle.

Elimina la cartella

  1. Ora che hai disabilitato la funzione Cartelle speciali, è tempo di eliminare manualmente le cartelle duplicate esistenti.
  2. Sotto il tuo account e-mail, fai clic con il pulsante destro del mouse su ciascuna cartella duplicata una alla volta e fai clic su Elimina.
  3. Fallo per tutte le cartelle duplicate e il gioco è fatto. Windows Live Mail non creerà più cartelle duplicate finché non si abilita nuovamente la funzione Cartella speciale.
Leggi anche  Correzione: le e-mail di Windows Live Mail non venivano visualizzate negli Articoli inviati

2. Controllare la data e l’ora del sistema

  1. Fare clic con il tasto destro del mouse su Ora e data opzione sulla barra delle applicazioni.
  2. Selezionare Regola ora / data opzione dal menu contestuale.
  3. Nel Data e ora finestra, controlla se la data e l’ora sono impostate correttamente.

  4. In caso contrario, disattivare Imposta l’ora automaticamente e Imposta automaticamente il fuso orario opzione.
  5. Clicca il Modificare pulsante sotto Imposta la data e l’ora manualmente.
  6. Clicca su Modificare per salvare le modifiche.
  7. Assicurati di accendere Imposta l’ora automaticamente e Imposta automaticamente il fuso orario opzione di nuovo e chiudere la finestra Impostazioni.
  8. Avviare Windows Live Mail e verificare eventuali miglioramenti.

3. Ordinare ed eliminare manualmente i duplicati

Ordina le e-mail

  1. Assicurati che Windows Live Mail sia chiuso.
  2. Apri Esplora file e vai al seguente percorso:
    C: Users
  3. Copia tutti i file nella posizione e incollali in una cartella separata come backup.
  4. Ora elimina tutti i file nella cartella Windows Live Mail.
  5. Elimina i seguenti file relativi al programma Windows Live Mail:
    Mail.MSMessageStore
    edb.chk
    ebd * .txt
    EDB * .jrs
    Mail.pat
    oeconfig
    RssFeeds XML
    Tmp.edb
    WindowsLiveMail.txt

Importa posta ordinata

  1. Avvia Windows Live Mail. L’app creerà tutti i file e le cartelle necessari che sono stati eliminati nei passaggi precedenti.
  2. Clicca il Utensili icona e seleziona Importa messaggi.O Fai clic su File → Importa messaggi.
  3. Selezionare Windows Live Mail nella nuova finestra e fare clic Il prossimo.
  4. Clicca il Navigare pulsante e vai al messaggi cartella. Seleziona la cartella e fai clic OK.
  5. Selezionare Tutte le cartelle e quindi fare clic su Il prossimo.
  6. Clic finire per importare tutte le email.

Le cartelle duplicate di Windows Live Mail e i problemi di posta elettronica si verificano se la funzionalità Cartella speciale è abilitata. Seguendo i passaggi in questo articolo, è possibile risolvere facilmente il problema.

Leggi anche  Windows Live Mail non viene visualizzato correttamente? Prova queste correzioni

Non dimenticare di lasciare qualsiasi altra domanda o suggerimento che potresti avere nella sezione commenti qui sotto.

LEGGI ANCHE: