Google Stadia è un servizio di cloud gaming gestito da Google. Poiché si tratta di un servizio di giochi cloud, non è necessario alcun hardware aggiuntivo per giocare a nessuno dei giochi nella libreria.

L’unico requisito per utilizzare il servizio è disporre di una connessione Internet stabile. Tuttavia, è anche necessario utilizzare il browser Web Google Chrome su computer desktop o disporre di uno smartphone Pixel, tablet Chrome OS e Chromecast se si desidera eseguire lo streaming del servizio.

Poiché il secondo requisito è un must, la tua unica variabile in termini di prestazioni che otterrai rimane la tua connessione Internet.

Normalmente, se stai giocando a single player su Stadia, la latenza non sarebbe un grosso problema. Tuttavia, la biblioteca di Stadia include anche giochi multigiocatore e qualsiasi tipo di latenza in questi titoli può fare la differenza tra vincere o perdere.

Pertanto, la connettività potrebbe essere una priorità per alcuni utenti di Google Stadia. Ecco perché abbiamo creato questa guida, per mostrarti cosa puoi fare per massimizzare la tua connettività.


Come posso massimizzare la mia connettività di Google Stadia?

1. Scegli Ethernet tramite Wi-Fi

Non importa quanto sia buono il tuo piano di abbonamento a Internet, c’è sempre una grande differenza in termini di prestazioni tra una connessione Ethernet e una connessione Wi-Fi.

Questo perché le connessioni Ethernet non presentano problemi che potrebbero influire sulla connettività, come la distanza tra i dispositivi o interferenze con altri dispositivi elettronici.

Inoltre, il vecchio router ha ridotto le prestazioni, mentre un cavo offrirà la stessa velocità di prim’ordine o non funzionerà affatto.

Leggi anche  Come migrare da Aperture a Lightroom su Mac

2. Stick con la connessione 5GHz

Se un cavo Ethernet non è un’opzione, ma il tuo router supporta sia una connessione a 2,4 GHz che una a 5 GHz, scegli sempre quella a 5 GHz. Poiché attualmente non molti dispositivi domestici supportano la connettività a 5 GHz, ci sono poche possibilità che questo canale sia occupato troppo.

Pertanto, assicurati sempre che la tua console Google Stadia sia collegata alla banda a 5 GHz.


3. Scegli il controller Stadia ufficiale

A partire da ora, Stadia Controller è l’unico controller supportato. Mentre è possibile un input da mouse e tastiera, è stato rivelato che anche loro hanno più latenza rispetto al controller.

Questo perché, diversamente dalle altre periferiche che potrebbero connettersi a una console che utilizza un cavo USB o Bluetooth, il controller Stadia si collega direttamente allo stesso Wi-Fi della console.


4. Usa la modalità di gioco del Nest Router

Google ha rilasciato una nuova linea di router specializzato chiamata Nest e include anche una modalità di gioco integrata chiamata Modalità di gioco preferita. Questa è un’impostazione molto semplice che imposta semplicemente la console di Google Stadia come priorità rispetto ad altri dispositivi in ​​termini di connettività.

Pertanto, anche se sul canale sono presenti molti dispositivi, la console Stadia otterrà comunque la migliore connessione.

5. Impostare manualmente la console Stadia come priorità del router

Non tutti possono permettersi un router Nest, ma ciò non significa che tu abbia qualcosa di cui preoccuparti. Molti altri router economici dispongono di un’impostazione di priorità integrata all’interno.

La scelta di questa impostazione varia da un dispositivo all’altro, quindi assicurati di controllare le specifiche del tuo dispositivo per vedere se ha qualcosa di simile e come accedervi.

Leggi anche  In questo modo Google Stadia vuole competere con xCloud

6. Migliora il segnale Wi-Fi con i sistemi mesh

Dato che abbiamo già detto che i segnali Wi-Fi variano in base alla distanza e agli ostacoli, una buona idea è quella di avere un sistema Wi-Fi mesh diffuso in tutta la casa per fornire una connessione stabile ovunque.


7. Ridurre la qualità del video

Nei giochi normali, abbassare la qualità del video significa che il gioco avrà un aspetto negativo a causa di cattive trame, mancanza di ombre e cattiva illuminazione. Tuttavia, in Google Stadia questo significa semplicemente che la qualità dello streaming è ridotta.

Pertanto, invece di eseguire lo streaming di giochi 4K al costo di circa 20 GB / h, lo streaming sarà solo a 720p per soli 4,5 GB / h. Questa impostazione è inoltre estremamente utile se si dispone di un piano dati mensile limitato.

8. Attiva la modalità di gioco della tua Smart TV

Se scegli Chromecast per utilizzare Google Stadia tramite una Smart TV, prova ad attivare la modalità di gioco del dispositivo. Ciò ridurrà il miglioramento dell’immagine al fine di fornire un framerate migliore e più uniforme.

Nota: non tutte le TV hanno questa opzione, quindi controlla le specifiche del tuo dispositivo per vedere se questa è una buona opzione o meno.


Pensieri finali

Seguendo questi passaggi, dovresti essere in grado di ottenere una migliore connessione alla tua console Google Stadia. Mentre alcune di queste soluzioni comportano un po ‘di investimento, ne vale sicuramente la pena se apprezzi davvero un’esperienza di gioco di alta qualità.

Come migliorare la connettività a Google Stadia? Facci sapere lasciando un messaggio nella sezione commenti qui sotto.

Leggi anche  Come utilizzare il doppio monitor con VMware

ARTICOLI CORRELATI CHE DEVI CONTROLLARE: