La maggior parte degli utenti ha ricevuto Windows 10 come aggiornamento gratuito tramite Windows Update. Altri utenti preferiscono installare il nuovo sistema operativo da un’unità fisica come un’unità flash USB.

In questo articolo, ti mostreremo come creare un’unità flash USB con Windows 10 che può essere installata su computer basati su UEFI.

Passaggi per creare supporti di installazione USB di Windows 10 con UEFI

Metodo 1: Creare un file di installazione del supporto USB avviabile utilizzando RUFUS

Nel caso in cui non sei quello che ha davvero bisogno di installare Windows 10 su un computer basato su UEFI, ma stai leggendo questo articolo solo per scopi educativi, potresti non avere familiarità con il termine “UEFI.”

Bene, UEFI è sostanzialmente il sostituto del BIOS, quindi significa che è un nuovo firmware che avvia il computer e carica il sistema operativo. E sempre più nuovi PC Windows arrivano con esso.

Torniamo ora alla creazione di unità USB di Windows 10 con supporto UEFI.

Per questa azione dovrai scaricare il writer di immagini USB Rufus, sappiamo che forse non ti piace il fatto che dovrai usare un software di terze parti, ma questo è molto buono ed è il modo più veloce .

Rufus USB è un’utilità autonoma, quindi non è necessario installarlo, basta scaricarlo e aprirlo.

Come creare un supporto di avvio USB di Windows 10 con supporto UEFI

  1. Scarica e apri Rufus.
  2. Dopo aver aperto Rufus USB, seleziona l’unità flash USB su cui vuoi creare un’immagine.
  3. Selezionare lo schema di partizione GPT per UEFI (lasciare le dimensioni del cluster sui valori predefiniti). Assicurati di avere l’opzione Crea un disco di avvio utilizzando l’immagine ISO selezionato dal menu a discesa.
  4. Aggiungi il tuo file ISO di Windows (puoi scaricare gratuitamente i tuoi file ISO di Windows 10 da Microsoft) e fai clic su Avvia.
  5. Attendi il completamento del processo e, voilà, hai un’unità flash USB completamente legittima con l’installazione di Windows 10 che supporta i computer basati su UEFI.
  6. Ora basta riavviare il computer e installare il sistema normalmente.
Leggi anche  Patch di gennaio 2020 Martedì per correggere i bug di Esplora file di Windows 10 v1909