Microsoft ha annunciato che l’offerta di aggiornamento gratuito di Windows 10 è terminata il 31 dicembre.

Come promemoria rapido, il gigante di Redmond ha inizialmente introdotto questa scappatoia per consentire agli utenti della tecnologia di supporto di installare gratuitamente l’ultima versione di Windows 10.

In seguito è stato dimostrato che tutti gli utenti Windows potevano sfruttare questa scappatoia per eseguire l’aggiornamento a Windows 10 gratuitamente.

Naturalmente, alcuni hanno affermato che Microsoft era a conoscenza di questo fatto fin dall’inizio e lo ha utilizzato come incentivo per convincere più utenti a installare l’ultima versione di Windows 10.

Ma cosa succede nel 2020? L’offerta di aggiornamento gratuito è davvero finita?

Posso ancora eseguire l’aggiornamento a Windows 10 gratuitamente nel 2020?

La risposta breve è Sì. Gli utenti Windows possono comunque eseguire l’aggiornamento a Windows 10 senza sborsare $ 119. La pagina di aggiornamento delle tecnologie assistive esiste ancora ed è completamente funzionale.

Tuttavia, c’è un problema: Microsoft inizialmente ha dichiarato che l’offerta sarebbe scaduta il 16 gennaio 2018.

Se si utilizzano tecnologie assistive, è possibile eseguire l’aggiornamento a Windows 10 gratuitamente poiché Microsoft continua i nostri sforzi per migliorare l’esperienza di Windows 10 per le persone che utilizzano queste tecnologie. Approfitta di questa offerta prima che scada il 16 gennaio 2018.

Ma in qualche modo nessuno crede che sia vero. L’offerta di aggiornamento gratuito è scaduta prima il 29 luglio 2016, quindi alla fine di dicembre 2017, quindi il 16 gennaio 2018. Ma in qualche modo è successo solo in teoria. In pratica, l’aggiornamento è sempre stato gratuito o a pagamento.

Fate le vostre puntate

Siamo abbastanza sicuri che Microsoft supporterà questa offerta di upgrade gratuita per gli anni a venire. La società ha chiarito che vuole che il maggior numero possibile di utenti salti sulla barca di Windows 10.

Leggi anche  Controlla se il programma installato è a 64 o 32 bit in Windows 10

Tuttavia, farli pagare $ 119 per installare l’ultimo sistema operativo Windows 10 non è la migliore strategia da adottare.

Consentire l’esistenza di questa scappatoia di aggiornamento gratuito aumenta le possibilità che un numero maggiore di utenti acconsenti all’aggiornamento – e Microsoft ne è consapevole.

Scarica

Windows 10 Home Single Language

Installa Windows 10 Home Single Language sul tuo PC: la soluzione perfetta se non hai bisogno di più language pack.

Scarica Windows 10 Home Single Language


Prova ad attivare Windows 10 usando il tasto Windows 8.1 o Windows 7

Alcuni utenti affermano che sei ancora in grado di eseguire l’aggiornamento a Windows 10, purché sul tuo PC sia in esecuzione Windows 7 o Windows 8.1. Tieni presente che dovrai eseguire una copia originale sul tuo PC affinché questo processo funzioni.

Oltre alla copia originale di Windows, è anche una buona idea avere la chiave del prodotto disponibile poiché potresti averne bisogno per attivare Windows 10.

Se non disponi del DVD originale di Windows con il codice Product Key disponibile, puoi ottenere il codice Product Key dal PC utilizzando il software ProduKey di NirSoft.

Una volta ottenuta la chiave, scrivila e tienila al sicuro perché potresti averne bisogno in un secondo momento. Al termine, il prossimo passaggio sarà il backup dei file nel caso in cui qualcosa vada storto.

Se puoi, crea un’immagine del disco rigido e usala per ripristinare il tuo sistema nel caso in cui le cose vadano a sud. Se vuoi che le cose procedano senza intoppi, abbiamo per te un elenco di software di backup che consentiranno di eseguire facilmente il lavoro.

Leggi anche  3 modi per verificare il numero di versione di app e programmi in Windows 10

Dopo aver creato il backup e ottenuto il codice Product Key, è possibile iniziare l’aggiornamento a Windows 10. Questo è abbastanza semplice e puoi farlo seguendo questi passaggi:

  1. Scarica ed esegui Media Creation Tool. Puoi ottenere questo software dal sito Web di Microsoft.
  2. Accetta i termini del servizio e seleziona Aggiorna ora questa opzione PC.
  3. Ti verrà chiesto di scaricare gli aggiornamenti importanti. Di solito, si consiglia di scaricarli, ma se hai fretta puoi scegliere Non adesso
  4. Windows ora configurerà il tuo PC e riceverà gli aggiornamenti necessari.
  5. Seguire le istruzioni visualizzate fino a quando non si raggiunge il Schermata pronta per l’installazione. Clic Cambia cosa tenere
  6. Ora puoi scegliere tra tre opzioni. Suggeriamo di usare Conserva i file e le app personali opzione, ma puoi anche selezionare Nulla se desideri rimuovere completamente la precedente installazione di Windows.
  7. Ora segui le istruzioni sullo schermo per completare il processo di aggiornamento.

Dopo averlo fatto, dovresti avere Windows 10 attivo e funzionante. Per assicurarti che tutto sia in ordine, controlla se l’installazione di Windows è attivata. In caso contrario, utilizzare il numero di serie di Windows 8.1 o 7 per attivarlo.

Se hai problemi di accesso allo strumento di creazione multimediale, dai un’occhiata qui e risolvi il problema con pochi semplici passaggi.

In alternativa, è possibile creare un supporto di installazione e utilizzarlo invece. Per fare ciò, attenersi alla seguente procedura:

  1. Inizio Creazione di Windows Media
  2. Selezionare Creare supporti di installazione (unità flash USB, DVD o file ISO) per un altro PC e clicca Il prossimo.
  3. Assicurati che Utilizzare le opzioni consigliate per questo PC l’opzione è selezionata. Se desideri configurare manualmente la lingua, l’edizione e l’architettura, puoi deselezionarla. Clic Il prossimo procedere.
  4. Assicurarsi che l’unità flash USB sia collegata al PC. Selezionare l’unità dall’elenco e fare clic Il prossimo.
  5. Il processo ora inizierà.
Leggi anche  È sicuro eliminare i file dalla cartella Windows \\ Installer in Windows 10?

Al termine del processo, è possibile eseguire l’avvio dall’unità flash USB e provare a reinstallare Windows. Assicurati di utilizzare la chiave di Windows 7 o 8.1 durante il processo di installazione.

Dopo l’installazione, se non riesci a modificare il codice Product Key, assicurati di consultare questa guida per trovare alcune semplici soluzioni al tuo problema.

Molti utenti affermano che questo metodo funziona, quindi prima di provare ad aggiornare a Windows 10, assicurati di avere una copia originale di Windows 7 o 8.1 installata e il tuo codice Product Key di Windows 7 o 8.1 disponibile.

Miglior prezzo

Chiave di licenza di Windows 10

Puoi ottenere ora la chiave di licenza di Windows 10 dal nostro rivenditore di fiducia ai migliori prezzi (sconti enormi). Fai clic sui pulsanti di seguito per scegliere la versione di Windows 10.

Tasto Home di Windows 10 Tasto Windows 10 Pro

Allora, qual è la tua opinione in merito? Pensi che Microsoft eliminerà mai questa scappatoia di aggiornamento gratuito? Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Supporto per Windows 7

Microsoft ha terminato il tradizionale supporto di Windows 7 il 14 gennaio 2020. Per farla breve, hai tutti i motivi per passare a Windows 10. Tuttavia, i processi di aggiornamento del sistema operativo non sono mai facili. Abbiamo trattato ampiamente l’argomento di aggiornamento, per aiutarti a passare da Windows 7 a Windows 10 nel modo più fluido possibile.

Dai un’occhiata alle guide qui sotto, mettile in pratica e goditi il ​​tuo aggiornamento: