Come abilito il menu di avvio di Windows 7 su Windows 10?

  1. Usa bcdedit
  2. Usa bootrec

Sei uno degli utenti Windows che passa da Windows 7 al sistema operativo Windows 10 sul tuo dispositivo?

Bene visto che il bootloader in Windows 10 sembra completamente diverso da quello a cui sei abituato nel sistema operativo Windows 7 puoi scoprire leggendo il tutorial pubblicato di seguito come esattamente puoi abilitare il menu di avvio di Windows 7 legacy anche in Windows 10 .

Windows 10 ha portato un nuovo menu di avvio che è un miglioramento rispetto al precedente. Questo menu di avvio è grafico e ti consente di usare il mouse, il che è un grande vantaggio. Inoltre, offre più opzioni ed è più facile da usare.

Nonostante i suddetti miglioramenti, alcuni utenti preferiscono ancora il menu di avvio testuale precedente. Uno dei motivi principali è che il nuovo menu di avvio riavvierà il PC se si utilizza il PC in modalità dual boot. Questo non è il caso del menu di avvio legacy e invece di riavviare, il PC si avvierà direttamente sul sistema operativo selezionato risparmiando così tempo.

Tutorial su come abilitare il menu di avvio di Windows 7 legacy utilizzando Windows 10

Usa bcdedit

  1. Fare clic con il tasto sinistro o toccare la casella di ricerca situata nel menu Start del sistema operativo Windows 10.
  2. Nella finestra di dialogo di ricerca scrivi quanto segue: “cmd.exe” senza virgolette.
  3. Al termine della ricerca, dovresti avere un’icona con il prompt dei comandi.
  4. Fare clic con il tasto destro o tenere premuto sull’icona del prompt dei comandi e dal menu che appare fare clic con il tasto sinistro o toccare la funzione “Esegui come amministratore”.
    Nota: Se viene richiesto da una finestra di controllo dell’account utente, è necessario fare clic con il tasto sinistro o toccare il pulsante “Sì” per procedere.
  5. Ora nella finestra “Prompt dei comandi elevati” appena aperta scrivi quanto segue: “bcdedit / set “{current}” bootmenupolicy legacy“Senza virgolette di inizio e fine.
    Nota: Se scrivi manualmente il comando sopra, fai molta attenzione agli spazi nella riga poiché il comando non funzionerà se digiti qualcosa di sbagliato.
  6. Dopo aver scritto il comando sopra, premi il pulsante Invio sulla tastiera.
  7. Ora nella finestra del prompt dei comandi scrivi quanto segue: “Esci” senza virgolette.
  8. Premi il tasto Invio sulla tastiera.
  9. Riavvia il tuo sistema operativo Windows 10 e controlla se il menu di avvio è passato a Windows 7 come legacy.
Leggi anche  Come portare Task Manager di Windows 7 su Windows 10

Attiva il menu di avvio di Windows 10:

  1. Se per caso desideri tornare al menu di avvio di Windows 10, vai nuovamente al pulsante Start e nella casella di ricerca scrivi “Cmd.exe” come hai fatto nei passaggi precedenti.
  2. Fare nuovamente clic con il tasto destro sull’icona del prompt dei comandi e selezionare la funzione “Esegui come amministratore”.
  3. Nel prompt dei comandi scrivi la seguente riga: “bcdedit / set {default} standard bootmenupolicy“Senza virgolette.
  4. Premere di nuovo il pulsante Invio per eseguire il comando.
  5. Chiudi la finestra del prompt dei comandi e riavvia il sistema operativo.

Usa bootrec

Puoi provare a utilizzare la funzione bootrec per abilitare il menu di avvio di Windows 7 legacy su Windows 10.

Sarà come riparare l’avvio di Windows 7, ma arriverai ad aprire il menu di avvio legacy di Windows 7 con una condizione: avere il tuo CD / DVD di installazione di Windows 7. Ecco come lo fai:

  1. Avvio dal CD / DVD originale di installazione di Windows 7
  2. Seleziona la lingua che preferisci; fai clic su “Avanti”
  3. Selezionare l’operazione Sistema dall’elenco (Windows 7) e quindi fare clic su “Avanti”
  4. Quando viene visualizzata la schermata “Opzioni di ripristino del sistema”, fai clic su “Prompt dei comandi”
  5. In Commander digitare il seguente comando “bootrec / fixmbr” (senza virgolette) e premere “Invio”
  6. Digita “bootrec / fixboot” (senza virgolette) e premi “Invio”
  7. Digita “bootrec / ScanOs” (senza virgolette) e premi “Invio”
  8. Digita “bootrec / rebuildBcd” (senza virgolette) e premi “Invio”
  9. Espellere il CD / DVD di installazione di Windows 7
  10. Digita “esci”, premi “Invio” e riavvia il PC

Ed ecco qua, alcuni metodi rapidi su come cambiare il nuovo menu di avvio in Windows 10 nel precedente menu di avvio simile a Windows 7 a cui sei abituato.

Leggi anche  Come trovare la cartella di download di Adobe Creative Cloud

Inoltre, se hai problemi a fare i passaggi precedenti, sei il benvenuto a scriverci nella sezione commenti situata un po ‘al di sotto di queste righe e ti aiuterò nel più breve tempo possibile.

Nota dell’editore: Questo post è stato originariamente pubblicato a maggio 2015 e da allora è stato rinnovato e aggiornato per freschezza, accuratezza e completezza.

questa pagina è stata utile? si No Grazie per averci fatto sapere! Ottieni il massimo dalla tua tecnologia con i nostri consigli quotidiani Dicci perché! Dettagli non sufficienti Difficile da capire Altro Invia