Chiunque abbia mai avuto Windows come sistema operativo ha sentito parlare dell’errore Blue Screen of Death (BSOD). Sfortunatamente, anche quelli che hanno eseguito l’aggiornamento a Windows 10 non se ne sono liberati del tutto.

Il BSOD è in genere causato da infezioni da virus e talvolta sette incompatibilità tra i driver e la versione di Windows appena aggiornata.

Certo, mentre la maggior parte delle volte accadono in modo casuale, ci sono alcune cose che potresti fare per farli accadere meno frequentemente.

Abbiamo compilato un elenco delle migliori pratiche per evitare errori di verifica della sicurezza del kernel e sono elencate in un modo di facile lettura.

Cosa posso fare per evitare errori di controllo della sicurezza del kernel?

1.Assicurati che tutto sia ben collegato

Molte volte il BSOD è causato dagli slot di memoria o dalla loro mancanza. Ecco perché verificare se tutto è ben collegato e inserito di conseguenza nei loro slot può essere la chiave.

Lo stesso principio di base può essere applicato al tuo disco rigido. I dischi rigidi difettosi o danneggiati che presentano molti settori danneggiati possono essere causa di BSOD. Inoltre, gli errori possono verificarsi anche se il disco rigido non è collegato correttamente.

Pertanto, assicurarsi che il disco rigido sia in perfetta forma e ben collegato ridurrà la possibilità di errori BSOD.

Nota: Quando si controllano gli slot di memoria delle connessioni del disco rigido, ricordarsi sempre di farlo mentre il PC è spento.

2. Tieni aggiornato Windows

Microsoft rilascia sempre nuovi aggiornamenti per il proprio sistema operativo. Ecco perché è una buona idea ottenere sempre gli ultimi aggiornamenti il ​​prima possibile.

Leggi anche  Come modificare la firma di Windows Live Mail in pochi passaggi

Normalmente, gli aggiornamenti vengono scaricati e applicati automaticamente, ma quando diventano disponibili quelli più critici, è necessario confermare manualmente il download e l’installazione.

Per fare ciò, basta seguire questi passaggi:

  1. stampa Inizio
  2. Clicca su impostazioni
  3. Selezionare Aggiornamento e sicurezza
  4. Vai a aggiornamento Windows
    1. Clicca su Controlla gli aggiornamenti se nessuno è già scaricato
    2. Clic Scaricare se è già stato rilevato un aggiornamento

3. Mantieni i tuoi driver costantemente aggiornati

Come accennato in precedenza, un errore BSOD può verificarsi quando i driver sono troppo vecchi e non più compatibili con l’ultimo aggiornamento di Windows che hai appena installato.

Ecco perché è fondamentale mantenerli aggiornati all’ultima versione supportata. Per una guida più approfondita su come aggiornare i driver, consulta questo fantastico articolo.

4. Scansiona frequentemente il tuo PC alla ricerca di malware

Uno dei motivi più comuni per cui ottieni un BSOD è perché il tuo PC ha un’infezione da virus.

Al fine di prevenire tali eventi sfortunati, eseguire spesso una scansione completa del sistema può farti risparmiare un sacco di mal di testa a lungo termine. Ecco perché eseguire una scansione completa del sistema al fine di rilevare eventuali malware in esecuzione sul tuo computer.

Esistono diverse soluzioni che è possibile utilizzare, come ad esempio:

  • Antivirus integrato di Windows
  • Windows Defender
  • Antivirus di terze parti

Se scegli di utilizzare un antivirus di terze parti, ti consigliamo vivamente di cuore Bitdefender. È valutato come il n. 1 miglior antivirus al mondo, e per buoni motivi.

Scarica Bitdefender Antivirus (50% di sconto su tutti i piani)

5. Eseguire il backup del PC per ogni evenienza

Alcuni errori BSOD ti impediscono persino di accedere correttamente a Windows. In tal caso, l’unica soluzione è riformattare completamente l’unità o tornare a una versione precedente di Windows utilizzando un punto di ripristino.

Leggi anche  Windows 10 ottiene un nuovo calcolatore grafico integrato quest'anno

Se non sai come creare un punto di ripristino del sistema, consulta questa guida approfondita per ulteriori informazioni sull’argomento.

6. Cerca di evitare l’overclocking del PC

Mentre l’overclocking del PC per motivi di gioco può sembrare naturale, può anche aumentare la possibilità che tu ottenga un errore BSOD. Pertanto, rischiando di non giocare affatto solo in modo da poter far funzionare il tuo PC un gioco un po ‘più fluido, sconfiggi del tutto lo scopo.

Ecco perché è una buona idea ripristinare le impostazioni del tuo PC ai loro valori predefiniti (se l’overclocking è stato effettuato dal BIOS) e rimuovere completamente qualsiasi software di overclocking.

Considerazioni conclusive sulle misure preventive di BSOD

Seguendo le pratiche sopra menzionate di volta in volta, dovresti essere in grado di evitare di imbatterti in errori BSOD o Kernel Security Check Failure.

Tuttavia, se accadono, dovresti essere in grado di sapere esattamente cosa fare in quelle situazioni. Per maggiori dettagli su come gestire un BSOD, consulta questa guida dettagliata.

Tieni presente che questi errori possono verificarsi per una vasta gamma di motivi, quindi di seguito tutti i passaggi ridurrà notevolmente la possibilità che tu li ottenga.

Hai trovato l’articolo utile? Facci sapere nella sezione commenti qui sotto.